Ecocentro

L'Ecocentro è un’area recintata e attrezzata dove si portano alcuni rifiuti che, per dimensioni o per tipologia, non possono essere raccolti porta a porta.



SEDICO
Per informazioni su indirizzo e orari di apertura dell’Ecocentro clicca qui.

UMA
Per informazioni su indirizzi e orari di apertura degli Ecocentri a cui possono accedere le utenze dell’Unione Montana Agordina clicca qui.
Attenzione! Alcuni rifiuti particolari (per es. inerti, pneumatici, batterie per auto e moto, schermi, ecc.) si conferiscono solo in certi Ecocentri: consulta la mappa cliccando qui per trovare l'Ecocentro più vicino a te, dove portare i rifiuti.

 

CHI PUO' ACCEDERE
Possono accedere all’Ecocentro tutte le utenze servite da Valpe Ambiente:

  • le utenze domestiche residenti possono portare i propri rifiuti all’Ecocentro presentandosi con un documento di riconoscimento
  • le utenze domestiche non residenti devono portare copia del contratto per il servizio di gestione rifiuti o copia dell'ultima fattura
  • le utenze non domestiche possono portare alcuni tipi di rifiuto, presentando con l’apposita autorizzazione rilasciata da Valpe Ambiente (a pagamento) in cui sono specificate tipologie e quantità dei rifiuti che si possono conferire.

 

ATTENZIONE:


  • rispetta le norme per il contenimento del COVID-19, secondo le disposizioni emanate dalle Autorità, evitando gli assembramenti e mantenendo le distanze di sicurezza
  • non metterti in coda molto tempo prima dell’apertura: puoi facilmente accedere anche nelle ore centrali del turno di apertura
  • gli accessi all’Ecocentro vengono limitati in base alle caratteristiche della singola struttura
  • aspetta il tuo turno all’interno del veicolo
  • porta i rifiuti già divisi per tipo e ridotti di volume

  • segui le indicazioni dei cartelli e del personale presente all'interno dell'Ecocentro

  • non prendere rifiuti già presenti all’interno dell'Ecocentro

  • non lasciare materiale all’esterno dell'Ecocentro

  • per garantire l’accesso all'Ecoentro a tutti coloro che ne hanno necessità sono state fissate le quantità di rifiuto che ciascuno può portare come di seguito indicato:

    - per l’utenza non domestica, per i soli rifiuti ingombranti: max n. 2 pezzi/anno;
    - fino ad 1 metro cubo di materiale al giorno per ogni tipologia di rifiuto, per un massimo di 3 metri cubi al mese, ad eccezione di alcune tipologie, per le quali valgono i limiti riportati di seguito:

 Rifiuto  Quantità mensile massima  Quantità annua massima
 Pneumatici  0,5 mc  1 mc
 Inerti  3 mc  6 mc
 Oli minerali esausti  15 litri  180 litri
 Oli e grassi commestibili  100 litri  1200 litri
 Prodotti etichettati  “T” e/o “F”  80 litri  80 litri
 Pile  5 litri  10 litri
 Medicinali  5 litri  10 litri
 Cartucce e Toner esauriti  10 litri  120 litri

 


COSA CONFERIRE

Batterie per auto e moto*

Bombolette spray con simboli di pericolo

Cartone: scatole e scatoloni piegati.

Cartucce e toner: cartucce esauste per stampanti solo di provenienza domestica.

Contenitori non spray con simboli di pericolo: barattoli di vernice, contenitori di colle.

Frigoriferi, condizionatori*

Gomme per auto, moto, biciclette*

Imballaggi in plastica: cellophane, nylon, polistirolo da imballo, vaschette, cassette, bottiglie e grucce appendiabiti in plastica.

Inerti*: ceramica, terracotta, piastrelle, mattoni.

Ingombranti: rifiuti non riciclabili che per dimensioni eccessive non stanno nel contenitore grigio in dotazione, come materassi, divani, poltrone, lastre retinate, vetrocamera.

Lavatrici, lavastoviglie, termoconvettori, forni

Legno: tronchi, mobili e cassette in legno.

Medicinali scaduti: fiale per iniezioni, disinfettanti, sciroppi, pastiglie, pomate (senza la confezione di cartoncino).

Metallo: reti, lattine, pentole, grucce appendiabiti completamente in metallo.

Neon e lampade a scarica

Oggetti in plastica rigida: mobili da giardino, bacinelle, taniche, copridamigiane, parti di sedie in plastica, giocattoli completamente in plastica senza parti elettriche (tipo mattoncini da costruzione), secchi e cestini in plastica, custodie in plastica per cd, dvd, musicassette.

Olio per motori

Olio alimentare

Piccoli elettrodomestici*

Pile: pile a stilo (per torce e radio), pile a bottone (per orologi), pile rettangolari, batterie per cellulari.

Schermi*: televisori, monitor di computer.

Vegetale*: sfalci d’erba, ramaglie.

Vetro*: contenitori, bottiglie, lastre (per le lastre retinate e il vetrocamera: vedi Ingombranti).

 

*Queste raccolte sono attive solo in alcuni Ecocentri. Per informazioni, contattaci.

 

MODULISTICA
- Autorizzazione accesso EcoCentro utenze non domestiche